BUONI CARBURANTE 200 EURO: COME FUNZIONA ?


Con il Decreto Legge 21 marzo 2022, n. 21 (Decreto Ucraina), per l’anno 2022 è stata introdotta la possibilità di riconsocere ai lavoratori da parte delle aziende private, con cessione a titolo gratuito, un buono per l'acquisto di carburanti al fine di far fronte al rincaro di questi ultimi mesi.


Il valore dei "buoni carburanti" è ammesso nel limite di 200 euro per lavoratore e non concorre alla formazione del reddito. Inoltre, il valore non concorre alla soglia del limite dei 258,23 euro di cui all'art. 51, comma 3 del D.P.R. 917/1986 (Testo Unico sulle Imposte sui redditi).


Lo Studio mette a disposizione un video riassuntivo per comprendere chi siano i destinatari di tale beneficio e come funziona.


Di seguito il video tenuto dal Dott. Francesco Geria.



Nella sezione VIDEO NOVITA' potrete trovare tutti i nostri video.

40 visualizzazioni0 commenti