SMART WORKING: NOVITA'


Il Decreto Legge 24 marzo 2022, n. 24 ha prorogato sino al 30 giugno 2022, la possibilità di adibire i lavoratori del settore privato allo svolgimento di attività lavorativa in modalità agile, con modalità semplificate, in deroga ad accordi sindacali o individuali, quindi il datore di lavoro potrà continuare a comunicare, in via telematica, al Ministero del Lavoro i nominativi dei dipendenti in smart working e la data di cessazione della prestazione di lavoro in modalità agile.

Mentre a decorrere dal 1° luglio 2022 il lavoro agile richiede preventivamente la stipulazione per iscritto dell'accordo individuale indicando determinati aspetti.


Per ulteriori notizie più dettagliate e sintetiche mettiamo a disposizione delle slide in allegato.

2022-03-28 Smart working
.pdf
Download PDF • 412KB




35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti