UNIEMENS INPS: IL VADEMECUM PER UNA CORRETTA COMPILAZIONE


Con il Messaggio del 13 novembre 2020 n. 4271 l'INPS ha rilasciato il Vademecum UniEmens.


L’UniEMens è il flusso mediante il quale il datore di lavoro o un soggetto delegato inviano, mensilmente, i dati retributivi e le informazioni utili al calcolo della contribuzione dovuta per i lavoratori dipendenti e/o collaboratori.


Gli intermediari hanno più volte rappresentato l’esigenza di poter disporre di un documento che riepilogasse le soluzioni alle “anomalie” scaturite dall’invio del flusso e ad individuare un linguaggio comune con gli operatori delle Strutture territoriali con il quale affrontare le varie problematiche.


Per questo motivo, il Tavolo Tecnico costituito tra i rappresentanti del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro e dell’INPS, ha redatto il “Vademecum UniEMens” (sotto in allegato).


Il Vademecum è stato realizzato dal presupposto che, ogni mese, i flussi UniEMens compiono una volta trasmessi all’INPS, avendo cura di chiarire l’esatto significato delle espressioni “DM quadrato, squadrato, corretto o errato” oppure la differenza che sussiste tra una “Regolarizzazione” e una “Variazione”, quando è possibile effettuare l’una o l’altra.


Infine, un'intera sezione è dedicata al “Portale contributivo Aziende e Intermediari”, uno strumento essenziale che l’Istituto ha messo a disposizione dei Consulenti del Lavoro per controllare la presenza di errori nelle denunce trasmesse, per monitorare lo stato di avanzamento dei VIG oppure per verificare l’eventuale presenza di note di rettifica. Con il Vademecum è stato chiarito il significato delle voci di menu presenti nelle varie sezioni del portale.


Il documento sarà oggetto di aggiornamenti, revisioni e integrazioni affinché sia sempre attuale e utile nella consultazione.


Messaggio 13 novembre 2020 n. 4271
.pdf
PDF • 3.88MB
Vademecum UniEmens_Allegato 1
.pdf
PDF • 2.53MB

29 visualizzazioni0 commenti