CONGEDO PARENTALE COVID – 19 ALLE LAVORATRICI AUTONOME


Con il Messaggio del 21 gennaio 2022 n. 327 l’INPS fornisce le indicazioni sulle modalità di presentazione delle domande relative al “Congedo parentale SARS CoV – 2“ per i genitori lavoratrici e lavoratori autonomi iscritti all’INPS e per quelli iscritti in via esclusiva alla Gestione separata.


Il nuovo “Congedo parentale SARS CoV – 2” può essere fruito anche dai genitori lavoratori iscritti in via esclusiva alla Gestione separata o dai lavoratori autonomi iscritti all’INPS, per la cura dei figli conviventi minori di anni 14 affetti da COVID – 19 .

Tale congedo può essere utilizzato, senza limiti di età e indipendentemente dalla convivenza, per la cura di figli con disabilità in situazione di gravità accertata.

Per i periodi di astensione fruiti è riconosciuta un’indennità pari al 50% della retribuzione o del reddito a seconda della categoria lavorativa di appartenenza del genitore richiedente il congedo e i periodi sono coperti da contribuzione figurativa.


La domanda relativa al congedo in esame deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica, attraverso uno dei seguenti canali:

  • portale web dell’Istituto;

  • contact center integrato;

  • tramite gli Istituti di patronato.

Per presentare la domanda di “Congedo parentale SARS CoV -2”, anche per i figli con disabilità in situazione di gravità, si deve utilizzare la procedura per l’acquisizione delle “Domande per Prestazioni a sostengo del reddito”. Dopo aver completato le informazioni di tipo anagrafico sarà necessario:

  1. Nella pagina “Tipo richiesta”, selezionare “Richiesta di uno dei congedi istituiti per emergenza COVID – 19”, cliccare quindi su “AVANTI”;

  2. Nella pagina “Richiesta congedi istituiti per emergenza COVID – 19”, spuntare la richiesta” Congedo parentale SARS CoV -2”, cliccare quindi su “AVANTI”;

  3. Indicare il motivo per il quale si richiede il congedo e le informazioni relative alle certificazioni/attestazioni/provvedimento, cliccare quindi su “AVANTI”;

  4. Procedere con l’acquisizione e richiedere un periodo coperto dalla certificazione, purché ricadente nell’intervallo previsto dalla norma, ossia dal 22 ottobre 2021 e fino al 31 marzo 2022.

Per richiedere invece il congedo parentale ordinario in modalità giornaliera è necessario, nella pagina iniziale nella quale si seleziona il “Tipo richiesta”, spuntare l’opzione “ Richiesta per congedo parentale”.


In allegato il Messaggio.

Messaggio Inps del 21 gennaio 2022, n 327
.pdf
Download PDF • 46KB


8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti