DECRETO RISTORI - QUATER: NUOVE MISURE PER IL LAVORO

Aggiornato il: 1 dic 2020


Il Governo, al fine di far fronte all'emergenza epidemiologica, ha disposto ulteriori misure di sostegno del lavoro con l’emanazione del Decreto Ristori – quater (Decreto Legge del 30 novembre 2020, n. 157)

Di seguito una breve sintesi.


Sospensione dei versamenti tributari e contributivi in scadenza nel mese di dicembre.

Sono sospesi i termini che scadono nel mese di dicembre 2020:


1. per i soggetti, esercenti attività di impresa, arte o professione, che hanno domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato con ricavi o compensi non superiori a 50 milioni di euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del Decreto Ristori – quater e che hanno subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33 % nel mese di novembre dell'anno 2020 rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, relativi:

- ai versamenti delle ritenute alla fonte, e delle trattenute relative all'addizionale regionale e comunale, che i predetti soggetti operano in qualità di sostituti d'imposta;

- ai versamenti relativi all'imposta sul valore aggiunto;

- ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali.


2. per i soggetti esercenti attività d'impresa, arte o professione, che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stat