RATEAZIONE DEI CONTRIBUTI: POSSIBILE ANCORA SINO AL 31 OTTOBRE



L’Inps comunica alle proprie sedi territoriali che, a causa della numerosità delle richieste inoltrate ed essendo difficile poter lavorarle tutte nei termini, e pur essendo scaduto il termine per il versamento integrale o della prima rata dell'importo sospeso, l'applicativo SCA Covid-19 Entrate per l'inserimento e la gestione delle domande di pagamento dilazionato dei contributi sospesi per l'emergenza epidemiologica da Covid-19 rimarrà attivo fino al 30 ottobre.


Pertanto i datori di lavoro e gli intermediari possono ancora avvalersi della possibilità di presentare le domande di dilazione per i contributi sospesi a causa della crisi epidemiologica Covid-19.


Le istanze di dilazione ammesse entro il 31 ottobre 2020 sono quelle relative alla contribuzione dovuta dalle aziende e dai lavoratori autonomi (artigiani e commercianti), agricoltura e tutte quelle beneficiare della sospensione a seguito dell'emergenza epidemiologica Covid-19.

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti